L’attività di taglio del bosco è una tipologia di lavoro usurante e ad elevato rischio infortunio, per le difficoltà tecniche che implica, per l’utilizzo di strumenti pericolosi, per l’ambiente di lavoro e l’elevata incidenza delle condizioni climatiche.

Allo scopo di migliorare la sicurezza operativa degli operatori forestali (boscaioli), ma anche implementare le loro conoscenze e abilità specifiche nelle operazioni di abbattimento, allestimento, esbosco e ingegneria naturalistica, l’Ente di Formazione E.L.Fo. ha organizzato nell’ultimo decennio numerosi corsi tecnici, realizzati ai sensi della normativa vigente (DGR Liguria 1215/2017), contribuendo al miglioramento delle competenze e allo sviluppo del comparto.

Per verificare se ci sono corsi in partenza visita la pagina dedicata

I corsi organizzati si rivolgono:

-agli operatori con una esperienza di base nell’uso della motosega e nell’abbattimento di piccoli alberi che vogliono incrementare la propria capacità tecnica per conseguire nuove e migliori opportunità di lavoro per la propria azienda – UNITA’ FORMATIVE F1 e F2;

-a quegli operatori già attivi nel settore e che vogliono confrontare la propria esperienza pratica con le corrette tecniche operative e migliorare i propri standard di sicurezza nelle operazioni di abbattimento di alberi di alto fusto – UNITA’ FORMATIVA F3;

-a quegli operatori che vogliono migliorare le proprie conoscenze e abilità nelle tecniche avanzate di abbattimento in condizioni difficili operando in sicurezza – UN ITA’ FORMATIVA F4;

-a quegli operatori che vogliono acquisire le corrette procedure e comportamenti di sicurezza nelle operazioni di esbosco per via terrestre (movimentazione del legname tagliato, allestimento, depezzamento) e il relativo uso e manutenzione degli strumenti e attrezzature di lavoro (es. motosega, verricello forestale, ecc) – UNITA’ FORMATIVA F5;

-a quegli operatori che già utilizzano o vogliono imparare ad utilizzare macchine ed attrezzature nell’attività di esbosco per via aerea, in particolare la teleferica tradizionale (argano su slitta) e la teleferica a stazione motrice mobile – UNITA’ FORMATIVA T1;

-a quegli operatori che vogliono imparare a  realizzare le principali opere di ingegneria naturalistica (palificate di sostegno a semplice e doppia parete, palizzate e gradonate) e migliorare le conoscenze e capacità nel rispetto delle norme di sicurezza – UNITA’ FORMATIVA I1;

In tutti i casi, i percorsi formativi proposti, portati a termine con profitto, garantiscono per gli operatori una attestazione di competenza e professionalità in linea con la normativa regionale (Delibera di Giunta Regionale, Regione Liguria DGR 1215/2017 “Aggiornamento e organizzazione del sistema regionale ligure per la formazione professionale nel settore forestale di cui alla DGR n. 819/2012, disposizioni per il reciproco riconoscimento con altre amministrazioni e raccordo con la norma UNI”).

I Corsi attualmente proposti da E.L.Fo. in questo settore sono:

  • INTRODUZIONE ALL’USO IN SICUREZZA DELLA MOTOSEGA (unità formativa F1)
  • UTILIZZO IN SICUREZZA DELLA MOTOSEGA NELLE OPERAZIONI DI ABBATTIMENTO (unità formativa F2)
  • UTILIZZO IN SICUREZZA DELLA MOTOSEGA NELLE OPERAZIONI DI ABBATTIMENTO ED ALLESTIMENTO (unità formativa F3)
  • LAVORO E IMPIEGO IN SICUREZZA DELLE ATTREZZATURE NELLE OPERAZIONI DI ESBOSCO (unità formativa F5)
  • ESBOSCO AEREO CON TELEFERICA (unità formativa T1)

 
Shares