Igiene degli alimenti

Normativa: 1_DGRL-793_2012-Formaz-HACCP-Liguria

L’obbligo formativo a cui devono attenersi gli operatori del settore alimentare e degli addetti varia a seconda delle mansioni ricoperte dagli stessi e del tipo di attività svolta dall’impresa alimentare, e dunque, come previsto dalla DGR 793 29/6/2012, si individuano i contenuti minimi di una Unità Formativa A di base per tutti gli OSA e gli alimentaristi, indipendentemente dalle mansioni ricoperte e dalla tipologia di impresa alimentare ed una Unità Formativa B aggiuntiva alla precedente, a carattere specifico e teorico – operativo, che deve essere garantita a tutti i titolari ed  i responsabili dei piani di autocontrollo, nonché ad alcune categorie di alimentaristi che svolgono mansioni in campo alimentare a maggior rischio di trasmissione di malattie attraverso gli alimenti (produzione e preparazione).

I percorsi proposti da E.L.Fo. sono:

Formazione degli Alimentaristi e degli Operatori del Settore Alimentare: Unità Formativa A durata 6 ore

Formazione degli Alimentaristi e degli Operatori del Settore Alimentare: Unità Formativa B durata 6 ore